Come il Coronavirus sta impattando l'Italia - Robert Cutty
19973
post-template-default,single,single-post,postid-19973,single-format-standard,bridge-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-20.5,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Come il Coronavirus sta impattando l’Italia

Coronavirus 2020

Come il Coronavirus sta impattando l’Italia

Coronavirus 2020Negli ultimi giorni, camminando per le strade delle città, l’argomento di cui si sente parlare è sempre e solo uno: il Coronavirus. Chi al telefono, chi in gruppo con qualche amico, tutti abbiamo già trattato il tema più e più volte, dando il nostro parere e confrontandoci con gli altri per cercare di capirne qualcosa di più.
Sono infatti tantissimi gli articoli che si leggono online, la maggior parte dei quali sembra voler terrorizzare i lettori con titoli e foto pronti a scatenare il panico. La cosa migliore da fare, però, è sempre mantenere la calma e informarsi il più possibile. Solo in questo modo è possibile riuscire a capire quali notizie siano attendibili e quali no.

Le misure adottate da scuole e università

Studenti in università

Sono tantissime le notizie legate alla chiusura delle scuole causa Coronavirus che si sono sentite negli ultimi giorni, molte delle quali sono state apparentemente false. Varie testate hanno infatti scritto nei propri articoli che le scuole e le università della maggior parte delle regioni italiane sarebbero state chiuse, quando in realtà non è così. Le regioni che infatti hanno deciso di chiudere le strutture scolastiche, con riapertura a data da destinarsi, sono: Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna, Trentino e Friuli.

Cosa succede a chi viaggia

Aereo in cieloIl Coronavirus sta avendo ripercussioni su chi viaggia, in alcuni casi molto grandi, in altri di dimensioni più contenute. Il destino dei viaggiatori in partenza dall’Italia dipende in realtà dalle misure che sono state adottate all’interno del paese verso il quale stanno viaggiando. Molti stati non hanno ancora assunto misure di emergenza nei confronti dei cittadini italiani, e la maggior parte delle compagnie aeree sta infatti operando i propri secondo il programma. Altra stati invece, come l’India, impongono la quarantena di 14 giorni a tutti i viaggiatori provenienti dall’Italia. Altri ancora, come l’Algeria, prevedono ai viaggiatori test in aeroporto.
Potete trovare tutte le informazioni legate ai vostri stati di interesse sul sito di Viaggiare Sicuri.

Ad ogni regione le sue direttive

Direttive regionali per il Coronavirus

Ad oggi, ogni regione ha deciso di adottare provvedimenti differenti legati al Coronavirus in base alle proprie necessità. La Lombardia, nella zona gialla, al momento terrà le scuole chiuse fino all’1 marzo compreso. La sua scelta di chiudere i bar dopo le 18, invece, è stata revocata. Rimangono chiuse le discoteche fino a data da destinarsi. Sono poi tante le aziende lombarde che hanno deciso di prevedere per i propri lavoratori la possibilità di fare smart working.

Per conoscere i numeri dei servizi dedicati al Coronavirus per ogni regione, potete fare riferimento a questo articolo del Corriere.

 

No Comments

Post A Comment

Call Now Button