Il giornalismo: che cos'è, in poche parole - Robert Cutty
20489
post-template-default,single,single-post,postid-20489,single-format-standard,bridge-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-23.6,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Il giornalismo: che cos’è, in poche parole

Macchina da scrivere per giornalismo

Il giornalismo: che cos’è, in poche parole

Giornali in pilaPer darne una definizione molto accademica, il giornalismo è un prodotto culturale risultante da una contrattazione che ha luogo in specifici contesti sociali. Questi ultimi vengono determinati dai rapporti fra le sorgenti di informazione dalle quali attinge il giornalismo stesso e il pubblico, che con i suoi comportamenti mostra entusiasmo o disinteresse nei confronti delle notizie.
È importante ricordare che il giornalismo però non sarà mai una perfetta trascrizione della realtà. Infatti, tutte le comunicazioni giornalistiche sono sempre soggette a una semplificazione delle informazioni. Una notizia non potrà mai essere trasmessa nella sua integrità, ma ne verranno selezionati e diffusi solo gli elementi più importanti. Questo, a causa di limitazioni imposte da spazio e tempo.

Notiamo dunque che è come se il giornalismo finisse per creare una nuova realtà, seconda a quella dalla quale siamo circondati. Questo atto di rielaborazione e selezione delle informazioni avviene in base ad alcuni parametri fondamentali. Questi, coinvolgono non solo il genere di discorso che si vuole affrontare, ma anche il genere di pubblico con cui si ha a che fare, e il contesto in cui si è immersi.
In sostanza, il giornalismo non è un semplice quindi atto informativo, ma è un processo di unione delle informazioni che si hanno a disposizione.

In questo contesto, un elemento non trascurabile è quello dei mezzi di comunicazione di massa. Prendendo come esempio internet, è inevitabile notare come questo abbia un ruolo fondamentale nel processo di rielaborazione delle notizie e delle informazioni. Non solo: internet ha addirittura la capacità e il potere di andare completamente a scardinare la realtà, creando il fenomeno delle così dette “fake news”.

Quindi, che cos’è veramente il giornalismo?

Pagina di giornaleAmpliando ancora il discorso di definizione del concetto di giornalismo, ci imbattiamo in una ricerca sviluppata dal Reuters Institute for the Study of Journalism di Oxford. Questo istituto ha posto ha chiesto a una selezione di 500 giornalisti provenienti da tutto il mondo che cosa fosse il giornalismo secondo loro. In risposta, ha ottenuto pareri molto differenti tra loro. Ecco così che capiamo come la concezione del giornalismo stesso cambi in base alla cultura con la quale si ha a che fare.

Citando alcuni esempi tratti da questa ricerca, scopriamo che

  • In Germania, il giornalismo è spesso concepito come il quarto pilastro dello stato. I suoi diritti infatti sono parte diretta della costituzione del Paese, cosa che gli garantisce il diritto di parola
  • In Brasile, dopo aver perso il suo spirito critico ed analitico durante gli ultimi anni, il giornalismo equivale ad una pura descrizione della realtà
  • In Croazia, il giornalismo è percepito dai giornalisti stessi sotto le false sembianze di una mera ricerca ed esposizione della realtà. Di fatto in realtà, questo non è che un mezzo sfruttato per servire gli interessi dell’economia e delle varie realtà sociali del paese

 

No Comments

Post A Comment

EVENTI IN LIVE STREAMING
La nuova frontiera degli eventi, l'emozione in diretta

 

Per fronteggiare questo momento abbiamo creato tante proposte di Eventi Online, dai Team Building alle Cene aziendali e dai Kick-Off ai Lanci prodotto.